I consigli per acquistare il condizionatore perfetto per te

Indice dell'Articolo

Come usufruire del bonus condizionatore senza ristrutturazione: per l’acquisto del condizionatore è consigliabile quello con motore inverter ed ormai risaputo che più la classe energetica è alta, più conviene. Infatti è preferibile sempre che sia A o + .

I condizionatori con classe energetica più alta hanno un costo sicuramente maggiore rispetto alle classi energetiche più basse, ma anche un consumo minore e quindi un risparmio sicuro in bolletta.

La sottrazione del 50% è possibile quando l’acquisto del climatizzatore con alta classe energetica è congiunto alla ristrutturazione della casa (bonus ristrutturazioni), ma anche a un intervento di manutenzione straordinaria senza ristrutturazione (bonus mobili)

Quale condizionatore è meglio usare?

Per scegliere il condizionatore perfetto per te è importante valutare il numero e le dimensioni delle stanze da rinfrescare. Se la stanza misura fino a 35 mq, ti consigliamo un condizionatore con abilità di raffreddamento tra i 7.000 e i 12.000 BTU, se invece misura più di 35 mq è preferibile aumentare sui 15.000 o 18.000 BTU.

Si fa uso dei dual split, trial split o con quattro split quando le stanze da raffreddare diventano più di una. Potrebbero essere necessarie più macchine esterne se la dimensione delle stanze e della casa aumenta notevolmente.

Differenze fra climatizzatore dual, trial e quadri

I climatizzatori multipli vengono catalogati secondo il numero massimo di unità interne riconducibili ad una stessa unità esterna:

  1. Climatizzatori DUAL è fattibile associarli ad una unità esterna e un massimo di due unità interne. Questo modello è adatto a climatizzare due diverse stanze.
  2. Climatizzatori TRIAL è fattibile associarli ad una unità esterna e un massimo di tre unità interne. Questo modello è adatto a climatizzare tre diverse stanze.
  3. Climatizzatori QUADRI è fattibile associarli ad una unità esterna e un massimo di quattro unità interne. Questo modello è adatto a climatizzare quattro diverse stanze.

Conclusione

É meglio sempre considerare la dimensione della casa e delle stanze prima di scegliere che tipo di climatizzatore installare indipendentemente dalla marca e dai costi.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Quanto si risparmia con il fotovoltaico

Potrebbe esserci una soluzione più verde ed economica: un impianto fotovoltaico da 3 kWp. Immagina di poter produrre circa 3.900 kWh di energia elettrica all’anno, riducendo la tua bolletta di ben 600-700 euro. Sì, hai letto bene: stiamo parlando di un risparmio di 50-60 euro al mese, il tutto mentre contribuisci attivamente alla protezione dell’ambiente. In questo articolo, esploreremo come un impianto fotovoltaico non solo può essere un investimento intelligente per il tuo portafoglio, ma anche un passo concreto verso uno stile di vita più sostenibile. Continua a leggere per scoprire come trasformare i raggi del sole in risparmi reali!”

Leggi Tutto »