Come scegliere la pergola fotovoltaica giusta per la tua abitazione

Indice dell'Articolo

La pergola fotovoltaica è una soluzione davvero intelligente per recuperare e utilizzare lo spazio esterno, rendendolo al tempo stesso fonte di energia rinnovabile.

Come diciamo spesso in altri articoli di questo sito, negli ultimi vent’anni la tecnologia ha fatto passi da gigante, offrendo soluzioni sempre più performanti, in grado di adattarsi alle diverse esigenze energetiche.

Ma non solo: l’innovazione ha permesso di ottenere il giusto compromesso tra funzionalità ed estetica, raggiungendo risultati davvero notevoli, che intecchiano sapientemente efficienza e design.

Fotovoltaico pergola

Questo è proprio il caso della pergola per il fotovoltaico, che sarà protagonista di questo articolo.

Nei paragrafi che seguono, infatti, troverai tutte le informazioni per conoscere meglio questa soluzione innovativa: dalle sue caratteristiche alle norme da rispettare per l’installazione, dai vantaggi ai costi, avremo modo di approfondire ogni aspetto, con l’obiettivo di renderti più informato e consapevole nell’affasciante fase di esplorazione, che precede la scelta d’acquisto. 

Buona lettura!

Pergolato con pannelli fotovoltaici: la tecnologia sposa il design

Quando parliamo di pergola per il fotovoltaico, ci riferiamo a una di quelle soluzioni più recenti, che riesco a far dialogare insieme efficienza, tecnologia e design.

Se si pensa al fotovoltaico, la prima cosa che viene in mente sono i classici moduli, lontani un bel po’ dal concetto di design: se ci pensi, la copertura del proprio terrazzo o del proprio tetto con pannelli fotovoltaici non ha, in effetti, tutto questo appeal estetico.

Anche se enormi passi sono stati fatti anche in tal senso, con l’impiego di tegole fotovoltaiche o di pannelli monocristallini, dalla superficie scura e più elegante, dobbiamo ammettere che se pensiamo ad un impianto fotovoltaico o alla produzione di energie rinnovabili, l’estetica è l’ultimo elemento che ci viene in mente.

Con le pergole solari, però, dovrai ricrederti.

Dotata di pannelli fotovoltaici, la pergola fotovoltaica si integra perfettamente con lo spazio circostante, garantendo prestazioni energetiche elevate. Oltre alla sua funzione di convertire l’energia solare in corrente elettrica, la pergola fotovoltaica trasforma giardini e terrazzi in veri e propri spazi polifunzionali: un accogliente salotto all’aperto, un’oasi di relax, una zona per socializzare o persino un rifugio per veicoli.

Una soluzione molto in voga anche per rendere veramente efficienti gli spazi esterni di attività ristorative e ricettive.

Insomma, questa soluzione, non aggiunge solo un valore estetico agli spazi esterni, ma consente di ottenere anche in un notevole risparmio energetico, riducendo i consumi legati al riscaldamento e all’illuminazione domestica.

La scelta della pergola fotovoltaica diventa così un’eccellente combinazione di estetica e sostenibilità, offrendo un modo intelligente di ottimizzare gli spazi esterni e tagliare le spese energetiche.

Se preferisci, invece, una struttura più chiusa e climatizzata, puoi sempre propendere per la veranda fotovoltaica. Un ottimo modo per rimanere al caldo d’inverno e al fresco d’estate.

Pergola e pergolato fotovoltaico sono la stessa cosa? E come sono fatti?

Generalmente viene fatta un po’ di confusione tra i due termini.

Sebbene le defizioni fornite dalla giurisprudenza siano molto simili tra loro e ne designano la caratteristica fondamentale nel fatto di non essere fissate al suolo, una differenza fondamentale consiste nel fatto che il pergolato è situato in appoggio a un edificio, mentre la pergola rappresenta una recinzione a sé, libera sui suoi quattro lati.

Attenzione a non fare confusione tra il pergolato e la pensilina fotovoltaica, una struttura che ti protegge dagli agenti atmosferici.

Puoi creare questa struttura utilizzando diversi materiali come il vetro, l’acciaio, il policarbonato o l’alluminio. Se vuoi però un tocco di stile in più ti consiglio di scegliere la pensilina fotovoltaica in legno costruita con un materiale naturale e sostenibile.

Ma torniamo alle pergole!

Si tratta generalmente di strutture che fungono da riparo dal sole, di solito composte da colonne verticali, che sostengono una serie di travi orizzontali, che costituiscono la base per la posa dei pannelli fotovoltaici, e sono disposte strategicamente lungo la struttura, in modo da massimizzare l’esposizione alla luce solare.

E per il mal tempo puoi decidere di installare la copertura per pannelli fotovoltaici e proteggerli così da neve e grandine.

Puoi scegliere la copertura manuale o automatica, a seconda di cosa preferisci.

Se vuoi informarti sui prezzi della copertura fotovoltaica, in questo articolo troverai le informazioni di cui hai bisogno.

La progettazione della pergola fotovoltaica tiene conto di aspetti estetici e funzionali: in base alla collocazione, alle esigenze estetiche e funzionali e naturalmente in base al budget, la struttura può essere realizzata in vari materiali, tra cui alluminio, resistente alla corrosione, o acciaio zincato per garantire durabilità nel tempo.

Se abbiamo posto l’accento sull’estetica e sul design un motivo c’è: le colonne e le travi possono avere un design elegante e contemporaneo e sono estremamente personalizzabili, offrendo una varietà di soluzioni capaci di adattarsi a stili d’arredo differenti.

Visto che l’estetica va a braccetto con la tecnologia, alcuni modelli sono dotati di sistemi di monitoraggio e controllo integrati, che consentono agli utenti di monitorare l’efficienza energetica e la produzione di elettricità in tempo reale.

Piccola nota: pergole fotovoltaiche e pergole bioclimatiche. sono, in realtà due cose differenti. La pergola bioclimatica non produce energia elettrica a partire dall'energia solare: la sua funzione è quella di adattarsi alle condizioni climatiche, consentendo la regolazione dell'ambiente. Esiste anche la pergola bioclimatica fotovoltaica, che coniuga le caratteristiche di entrambe le tipologie.

Le norme per installare i pergolati fotovoltaici

Pergola fotovoltaico terrazzo

Nei paragrafi precedenti si è già parlato della distinzione tra pergola e pergolato.

Entrambe queste strutture possono essere realizzate senza richiedere specifici permessi, seguendo la Comunicazione di Inizio Lavori Asseverata (CILA) per l’edilizia libera. Tuttavia, è importante rispettare i requisiti stabiliti, come le dimensioni limitate e l’assenza di fissaggi permanenti al suolo.

L’installazione di un impianto fotovoltaico su queste strutture rientra anch’essa nell’edilizia libera, ma con vincoli importanti. Secondo le sentenze del Consiglio di Stato, infatti, i pannelli fotovoltaici non devono coprire completamente la struttura, consentendo la luce solare e l’acqua piovana di passare. In pratica, i moduli non devono trasformare il pergolato o la pergola in una copertura stabile continua.

La cosa migliore è sempre quella di verificare le normative urbanistiche locali, poiché possono esserci regolamentazioni specifiche a livello regionale o comunale. Ad esempio, se stai pensando di installare una pergola o un pergolato fotovoltaici in una zona con vincolo paesaggistico, dovrai ottenere il parere dell’ufficio competente nel tuo comune. 

La stessa procedura si applica alla realizzazione di pergole o pergolati fotovoltaici su terrazzi e balconi, con la CILA sufficiente per l’edilizia libera. Mantenendo le caratteristiche essenziali della struttura, è possibile sostituire le piante con pannelli solari senza trasformare la struttura in una tettoia.

Infatti, ti ricordo che sia i pergolati sia le pergole non possono avere una copertura, per questo motivo bisogna prestare attenzione. Al contrario, le tettoie con fotovoltaico presentano già una copertura che ti ripara da pioggia, neve o grandine.

E se voglio installare i pannelli fotovoltaici su un pergolato già esistente?

Come già detto, pergola e pergolato hanno la caratteristica fondamentale di non essere fissati al terreno.

Se, però, decidi di installare al di sopra di essi dei pannelli fotovoltaici, la struttura teoricamente cessa di essere amovibile, poiché, oltre a fissare sopra un carico e ad avere il vincolo dei sistemi elettrici a cui sono collegati io pannelli, subentra anche la questione della sicurezza strutturale e antisismica.

Insomma, se ci pensi, è una situazione che può risultare leggermente ambigua, dal punto di vista normativo.

Per tale ragione, il consiglio spassionato è quello di consultare un esperto e di verificare accuratamente le disposizioni locali, per evitare di commettere involontariamente un illecito edilizio.

Se invece hai già una tettoia allora, installare un fotovoltaico su tettoia non dovrebbe presentare problemi.

Prezzi della pergola per il fotovoltaico

Il costo associato a una pergola fotovoltaica può variare notevolmente, poiché dipende da diversi fattori chiave che influenzano l’investimento complessivo. Elementi come il materiale della struttura, il tipo specifico di pergola o pergolato, la complessità dell’installazione, le dimensioni desiderate e il tipo di impianto fotovoltaico prescelto giocano un ruolo determinante nel definire il prezzo complessivo.

Mediamente una pergola fotovoltaica di 15-20 mq ha un costo che può essere compreso tra i 5.000 e gli 8.000 euro.

Parliamo, però. di una stima alquanto generica, in quanto moltissimo dipende dalle caratteristiche della struttura e dalle caratteristiche dell’impianto fotovoltaico che si deciderà di installare.

Ad esempio, nel caso di un pergolato in legno, i costi possono oscillare tra 200 e 4.000 euro per modelli standard, salendo a cifre comprese tra 5.000 e 6.000 euro per progetti personalizzati. Scegliendo strutture in ferro, i costi possono variare da 150 a 1.500 euro, mentre per le pergole in alluminio, si aggirano generalmente tra 200 e 1.200 euro.

In questo caso parliamo solo dei costi della struttura, a cui va aggiunto il budget destinato all’impianto fotovoltaico, che varia moltissimo in base alla potenza complessiva dell’impianto, alle caratteristiche dei pannelli e alla scelta di dotarsi o meno di un sistema di accumulo.

Se, ad esempio, decidi di installare un impianto da 3 kW con accumulo, il prezzo può variare da 11.000 a 15.000 euro. 

Trattandosi di una soluzione molto versatile, puoi personalizzare ulteriormente l’impianto fotovoltaico in base alle necessità specifiche, scegliendo soluzioni meno potenti che ti consentono di affrontare un investimeno meno impegnativo.

Visto che in questo articolo abbiamo parlato anche di tettoie fotovoltaiche, se vuoi informarti riguardo i loro prezzi puoi trovare quello che cerchi in questo articolo.

Insomma, il costo complessivo di una pergola fotovoltaica rappresenta un investimento che riflette le scelte specifiche del proprietario, bilanciando le caratteristiche della struttura e le esigenze energetiche dell’impianto fotovoltaico.

Se vuoi approfondire l’argomento relativo ai costi del fotovoltaico, abbiamo una guida completa dove trovi tutte le informazioni sui costi del fotovoltaico al kw, in base al tipo di impianto, alla dimensione e alla zona geografica!

Una flessibilità che consente di adattare la soluzione alle esigenze specifiche e di trovare, come abbiamo detto sin dall’inizio, un compromesso tra funzionalità, estetica e sostenibilità.

La pergola fotovoltaica è esteticamente gradevole?

La pergola fotovoltaica rappresenta una soluzione che coniuga efficienza energetica ed estetica. Dotata di pannelli fotovoltaici integrati nella struttura, si adatta armoniosamente agli spazi esterni, offrendo un design elegante e contemporaneo. Le colonne e le travi possono essere personalizzate per adattarsi a diversi stili d’arredo, aggiungendo un valore estetico significativo ai giardini e ai terrazzi.

Quali sono le differenze tra pergola e pergolato fotovoltaico?

La differenza principale tra pergola e pergolato fotovoltaico risiede nella loro posizione e struttura. La pergola è una struttura autonoma libera su tutti i lati, mentre il pergolato è situato in appoggio a un edificio. Entrambe possono ospitare pannelli fotovoltaici, ma è importante che i moduli non coprano completamente la struttura per rispettare le normative.

Quali sono i costi associati a una pergola fotovoltaica?

I costi di una pergola fotovoltaica variano in base a diversi fattori, tra cui il materiale della struttura, le dimensioni, la complessità dell’installazione e il tipo di impianto fotovoltaico. In media, una pergola fotovoltaica di 15-20 mq può avere un costo compreso tra 5.000 e 8.000 euro. È importante considerare anche il budget dell’impianto fotovoltaico, che varia a seconda della potenza e delle caratteristiche dei pannelli.

Autore dell'articolo

Lascia un commento

Quanto si risparmia con il fotovoltaico

Potrebbe esserci una soluzione più verde ed economica: un impianto fotovoltaico da 3 kWp. Immagina di poter produrre circa 3.900 kWh di energia elettrica all’anno, riducendo la tua bolletta di ben 600-700 euro. Sì, hai letto bene: stiamo parlando di un risparmio di 50-60 euro al mese, il tutto mentre contribuisci attivamente alla protezione dell’ambiente. In questo articolo, esploreremo come un impianto fotovoltaico non solo può essere un investimento intelligente per il tuo portafoglio, ma anche un passo concreto verso uno stile di vita più sostenibile. Continua a leggere per scoprire come trasformare i raggi del sole in risparmi reali!”

Leggi Tutto »